Un successo oltre confini l’evento “I Sapori del Mito” della Pro Loco di Camerota.

Bilancio positivo per la seconda edizione della rassegna gastronomica svoltasi dal 22 al 31 agosto 2016 a Marina di Camerota. Particolarmente soddisfatto il presidente Gino Del Gaudio secondo il quale la seconda edizione del  festival gastronomico ha regalato grandi emozioni, che hanno proiettato il nome di Marina di Camerota nello scenario gastronomico nazionale e non solo.

“Migliaia le persone che hanno partecipato ai tanti appuntamenti organizzati – afferma il presidente della Pro Loco – Sono stati oltre una cinquantina tra convegni, lamparate gourmet, showcooking, cene a tema, cene storiche ed incursioni a sorpresa. Da ricordare anche le ‘Amatriciane’ solidali tenutesi al Porto di Marina di Camerota e a Tortorella, in cui sono stati raccolte offerte da destinare ai terremotati di Amatrice.” 

Non si è ancora spento l’eco della rassegna che Gino Del Gaudio con i soci tutti della Pro Loco, sono già al lavoro per programmare un edizione 2017 ancora più ricca e più internazionale. Come punto di partenza, confermata la direzione artistica al critico gastronomico Jacopo Fontaneto,  per le sue sperimentazioni assolutamente vincenti e innovative – impossibile dimenticare lo straordinario show-cooking in diretta con Santo Domingo – e per aver saputo comporre una squadra di chef affiatati, che hanno lavorato in team e creato qualcosa di unico. Gli chef Paolo Fioravanti, Samuele, Stefano e Annalisa Bettini, Eros Marchi, Giuseppe Crimaldi e Giorgio Arrighini quest’anno si sono davvero superati e hanno dato cuore e anima. E come dimenticare le straordinarie performance di Massimo Sgobba, chef internazionale, cui quest’anno abbiamo dato il premio Camerota alla gastronomia e che ci ha regalato degli show-cooking di altissimo livello?”.

Puntare sulla gastronomia si è rivelata una scelta vincente per promozionare Camerota ed il suo il territorio. La Pro Loco invita tutte le realtà locali a condividere una manifestazione che è progettata per offrire sempre nuovi stimoli di rinnovamento e sviluppo turistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *