AMALFI E LA COSTIERA  I monti che scendono nel mare attraverso ripide balze, che gli abitanti hanno con impegno e metodo terrazzato nei secoli. Una costa che regala a ogni tornante una vista o uno scorcio indimenticabili. Davvero un’emozione continua la strada che da Salerno porta a Positano attraverso la Costiera Amalfitana: terra di storia e di arte, ma, soprattutto, luogo di panorami unici in Italia. Villa Rufolo e villa Cimbrone a Ravello lo dimostrano. Con la sua incomparabile bellezza ha attratto viaggiatori di ogni angolo della terra, e ancora oggi è una delle grandi mete del turismo internazionale. La Costiera Amalfitana incanta con il suo mare cristallino, la vivace vita mondana e i gusti della cucina mediterranea tradizionale. E dal 1997, è stata dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.

 

AMALFI AND THE COAST The mountains  descending to the sea through steep cliffs, thanks to the inhabitants who have terraced over the centuries with commitment and method. A coast that offers an unforgettable view or glimpse at every bend. The road leading from Salerno to Positano through the Amalfi Coast is truly an emotion: a land of history and art, but, above all, a place of unique views in Italy. Villa Rufolo and Villa Cimbrone in Ravello. With its incomparable beauty it has attracted travelers from every corner of the earth, and still today it is one of the great destinations of international tourism. The Amalfi Coast enchants with its crystal clear sea, the lively social life and the tastes of traditional Mediterranean cuisine. And since 1997, the Amalfi coast has been declared a World Heritage Site by UNESCO.

IL CUORE VERDE DEL CILENTO Litorali incontaminati, rilievi montuosi, grotte, forre inghiottitoi, corsi d’acqua circondati da ampie distese boschive…forse è proprio questo ad attribuire al Cilento un fascino speciale e un aspetto ancora incontaminato. Dal 1991 è stato istituito il Parco Nazionale, il secondo in Italia per estensione e il più importante tra quelli che affacciano sulla costa mediterranea. Quest’angolo di Campania, compreso dal Golfo di Policastro e i rilievi dei Monti Alburni, è stato un punto d’incontro e scambio al centro del Mediterraneo fin dai tempi più remoti. Il continuo contrapporsi di culture nel corso dei secoli ne ha caratterizzato la storia: i Lucani delle zone interne e le colonie costiere della Magna Grecia

 

THE GREEN HEART OF CILENTO Uncontaminated coasts, mountainous reliefs, caves, gorges sinkholes, streams surrounded by large expanses of wood … perhaps this is what gives Cilento a special charm and a still uncontaminated aspect. The National Park was established in 1991, the second largest in Italy and the most important of those bordering the Mediterranean coast. This corner of Campania, including the Gulf of Policastro and the reliefs of the Alburni Mountains, has been a meeting and exchange point in the center of the Mediterranean since the earliest times. The continuous contrast of cultures over the centuries has characterized its history: the Lucanians of the inland areas and the coastal colonies of Magna Graecia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.